DROGA PUTIGNANO

Mercoledì, ore 07:34

Un arresto e una denuncia dei Carabinieri 

 

Un volto noto alle forze dell’ordine che si serviva di un giovane incensurato per spacciare. Scoperto è finito in manette mentre il complice deferito in stato di libertà. E’ accaduto a Putignano dove i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 23enne del luogo già noto alle Forze dell’Ordine con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e deferito in stato di libertà il complice 17enne con la stessa accusa.

I militari notati dei movimenti insoliti di alcuni tossicodipendenti presso l’abitazione del giovane incensurato hanno deciso di eseguire una perquisizione. Qui hanno sorpreso il 23enne in possesso di 40 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana già suddivisi in dosi e di un trita-tabacco.

Le successive indagini hanno consentito di appurare che il 23enne si serviva dell’abitazione del minore quale base logistica per detenere la sostanza stupefacente destinata allo spaccio. Tratto in arresto il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato ai domiciliari.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

221 Visite totali, 1 visite odierne