1618653-sparator

Giovedì, ore 08:02

Arrestato un 34enne

I Carabinieri della Stazione di Bitonto hanno arrestato un 34enne sorvegliato speciale del luogo, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale d Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, con le accuse di minaccia aggravata, detenzione e porto di arma da sparo, violazione delle prescrizioni inerenti la sorveglianza speciale di PS.

I fatti risalgono allo scorso mese di ottobre, quando, nel corso di una serata trascorsa presso un bar, complice l’alcol, l’uomo,  per futili motivi, aveva ingaggiato una lite con un altro avventore del locale. Dalla zuffa che ne scaturì, il 34enne probabilmente ebbe la peggio. Ciò lo spinse a recarsi poco dopo, in tarda serata, sotto l’abitazione del contendente. Alle minacce urlate per strada, l’uomo fece seguire due colpi d’arma da fuoco, esplosi verso terra a scopo intimidatorio. Immediato fu l’intervento dei militari della locale Stazione, i quali sono riusciti a ricostruire la dinamica degli eventi ascoltando le persone presenti e repertando due bossoli. Le fonti probatorie raccolte dai militari, costituite da concordanti dichiarazioni testimoniali e corredate dall’analisi delle immagini di alcune telecamere di sorveglianza, hanno consentito all’A.G. di emettere il provvedimento cautelare. L’uomo è stato associato agli arresti domiciliari.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,542 Visite totali, 2 visite odierne