1549539_10202606823162002_1090537687_n

Mercoledì, ore 18:52

Un cucciolo non ce l’ha fatta. Per aggiudicarsi l’affidamento, bisogna rivolgersi presso l’ambulatorio di via Chiantera n° 1 o rivolgersi al 393/6898440

di Paola Calabretto, giornalista
di Paola Calabretto, giornalista

Dopo il caso di qualche mese fa di un cane arso nell’agro monopolitano, una nuova malefatta si è consumata nella giornata di ieri ai danni di una cucciolata abbandonata all’interno di un sacchetto di plastica per la spazzatura vicino ad un cassonetto stradale di contrada S. Vincenzo, nei pressi della Strada Provinciale 114 che collega Monopoli a Conversano.

Intorno alle ore 14:50, una coppia di coniugi monopolitani ne ha fortunatamente avvertito la presenza: «Subito dopo il ponte proseguendo via Lagravinese verso il “Mozzo”, nella stradina sulla destra a circa 200 metri, accanto al cassonetto stradale sulla sinistra abbiamo udito dei mugugni: nella busta abbiamo trovato i poveri cuccioli».

Si trattava di sei meticci a manto completamente bianco (uno dei quali era purtroppo già deceduto): quattro maschi ed una femminuccia di piccola-media taglia dai 5 agli 8 giorni di vita (tutti bevono già il latte dal biberon) che i soccorritori hanno provveduto a portare a casa per avvolgerli in una coperta di pile e nella cuccia del proprio cagnolino assieme a delle bottigliette di acqua calda (come consigliato dal veterinario di fiducia), prima di portarli presso il Comando di Polizia Municipale di Monopoli dove, dopo la denuncia, si è avviato l’intero iter che ha previsto l’affidamento temporaneo degli amici a quattro zampe a carico del medico veterinario, dott. Maurizio Colucci.

«Dovranno trascorrere i loro primi 25 giorni di vita, prima di poter essere affidati – ci spiega il dott. Colucci – tuttavia, chi è interessato a prendersene cura potrà venire nel mio ambulatorio in via Chiantera n° 1, tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e, dalle ore 16:30 alle 19:30, o contattarmi al 393/6898440».

Nel frattempo, l’alimentazione, le sverminazioni, la prima vaccinazione ed il microchip saranno a carico del Comune di Monopoli.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

402 Visite totali, 1 visite odierne