DSCN4980
I dirigenti dell’SS Monospolis – Foto Paola Calabretto

Venerdì, ore 16:21

Invita gli organi competenti a rivedere le decisioni assunte

LA NOTA DELL’SS MONOSPOLIS
La società del Monopoli, a seguito dell’ennesimo e non condivisibile divieto assunto nei confronti dei tifosi del Monopoli in occasione della gara di campionato tra Manfredonia e Monopoli, prevista per domenica 5 Gennaio 2014 allo stadio “Miramare”, contesta vivamente tale provvedimento ritenendolo lesivo dei diritti dei cittadini di Monopoli perchè non potranno liberamente esprimere partecipazione, passione e gioia per un evento sportivo. Si evidenzia che il provvedimento non è assolutamente giustificabile sia perchè con la tifoseria del Manfredonia non si sono mai verificati episodi di gravi intolleranze che per il comportamento corretto avuto dalla stessa tifoseria biancoverde, in occasioni, di tutte le trasferte, di questo campionato, in quanto non si è mai macchiata di episodi di violenza, che potessero autorizzare gli organi competenti ad assumere provvedimenti fortemente restrittivi, con i divieti imposti nelle ultime settimane. Ci auguriamo che quanto deciso dai rappresentanti del Governo non sia collegabile con quanto accaduto a Francavilla in Sinni, episodio ampiamente approfondito e ridimensionato, frutto di un grosso equivoco per un eccesso di passione dei tifosi verso la loro squadra. Anzi, più volte i nostri dirigenti, in occasione delle trasferte, hanno ricevuto i complimenti delle Forze dell’Ordine per la correttezza della stessa tifoseria. La società che ha scelto il calcio pulito e il ripudio di ogni forma di violenza, è impegnata nel propagandare la cultura della legalità, delle istituzioni e del rispetto degli avversari, valori indissolubili che ne hanno caratterizzato i tratti salienti dell’azione sociale sviluppata in questi ultimi anni.
La società del Monopoli calcio chiede l’intervento tempestivo degli organi costituzionalmente preposti all’ordine e alla sicurezza pubblica, affinchè rivedano il provvedimento di divieto assunto per domenica 5 Gennaio 2014 e in futuro che vengano rispettati i diritti della città di Monopoli e dei suoi cittadini, a manifestare liberamente passione e amore verso lo sport del calcio e verso la squadra del cuore.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

1,347 Visite totali, 2 visite odierne