Fuochi d’artificio sotto sequestro

Immagine

Sabato, ore 08:56

Due persone denunciate all’Autorità Giudiziaria

Erano sicuramente destinati ad essere fatti esplodere nei festeggiamenti di fine anno della Città di Molfetta i 649 Kg. di materiale pirotecnico rinvenuto dai militari della locale Tenenza della Guardia di Finanza nel corso di una ispezione ad un esercizio commerciale di vendita al dettaglio situato in quel centro cittadino.

I fuochi d’artificio, che si trovavano nel punto vendita controllato e in un  deposito situato nelle vicinanze, sono costituiti da manufatti artigianali, in parte anche di provenienza cinese, particolarmente pericolosi per l’incolumità pubblica e rientrano tra le materie esplodenti di Iª, IIª, IVª e Vª categoria.

Tutto il materiale  è stato sequestrato, mentre due soggetti (il titolare dell’attività ed il coniuge) sono stati denunciati all’A.G. per varie ipotesi di reato in relazione, tra l’altro alla sua detenzione e vendita senza licenza e alla inosservanza delle più elementari norme di sicurezza.

Con questo ennesima operazione di servizio, le Fiamme Gialle di Bari hanno estromesso dal mercato clandestino di capodanno oltre una tonnellata di fuochi pirotecnici illegali.

722 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33