Tentata rapina in gioielleria

rapina-gioielli

Martedì, ore 13:14

In manette, un cerignolano

Questa mattina due malviventi, fingendosi clienti, sono entrati all’interno di una gioielleria a Bisceglie, dove, sotto la minaccia di una pistola, dopo aver immobilizzato il commesso, figlio della proprietaria, hanno cominciato a prelevare numerosi oggetti preziosi contenuti nella cassaforte. Durante l’azione predatoria il giovane è riuscito a divincolarsi ed è uscito dal negozio, dove ha lanciato l’allarme ed avuto una colluttazione con un terzo malfattore, armato di una mazza ferrata. I tre si sono immediatamente dileguati. Uno di loro è fuggito a bordo di un’autovettura rapinata in quel frangente ad un passante, abbandonandola, poco dopo, sulla S.S. 16 bis, mentre gli altri due sono stati intercettati nei paraggi dai carabinieri della locale tenenza ed uno di loro,  35enne di Cerignola, è stato bloccato ed arrestato per tentata rapina e sequestro di persona mentre la refurtiva del valore di circa 300.000 euro è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

855 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33