Redazione The Monopoli Times 18 dicembre 2013
23769_104054006297307_884832_n
Giovanni Copertino – Foto Facebook

Mercoledì, ore 13:35

Chiesti 2 milioni di euro per il recupero di lame e torrenti

Soltanto qualche giorno fa, in merito all’incontro con l’Associazione Portavecchia per fare il punto della situazione, l’Assessore alla Pianificazione Integrata e Demanio avv. Stefano Lacatena colpevolizzava la «maledetta burocrazia» di aver fatto sospendere temporaneamente (tre mesi) i lavori del PRUacs “Centro Storico” per via del rinvenimento del Bastione del Re Ferrante.

L’Assessorato all’Attuazione del Programma, dopo le Elezioni Amministrative dello scorso maggio, nacque proprio da uno dei cavalli di battaglia del Sindaco Romani: la semplificazione amministrativa.

Così, la delega assessorile venne affidata nelle mani di Giovanni Copertino (La voce della gente) che si è già attivamente impegnato ad ossequiare il suo nuovo ruolo: «è doveroso fare il punto della situazione a qualche mese dall’avvio di questa amministrazione, con una delega, quella dell’attuazione del programma, che non ha potere di spesa, in quanto “senza portafoglio” – asserisce – Mi fa piacere aver messo a disposizione della cittadinanza le mie esperienze politiche maturate negli anni. Sono onorato di rendere un servizio alla mia città e ringrazio l’amico Emilio Romani che mi ha dato l’opportunità di tornare laddove è partita la mia esperienza politica, quindi al Comune di Monopoli. In questi mesi, il mio operato è stato finalizzato, oltre a seguire l’attuazione del programma, anche a facilitare il rapporto tra l’amministrazione comunale e gli altri livelli istituzionali, in cui ho espletato in questi anni la mia attività politica. Nello specifico, per la costruzione e il rifacimento di alcune importanti infrastrutture e strade territoriali, abbiamo dialogato con la Provincia. Con la Regione presso gli uffici della Protezione civile, considerate le abbondanti piogge di questi ultimi tempi, abbiamo definito la richiesta di circa 2 milioni di euro per il recupero di lame e torrenti, considerati anche un patrimonio del nostro territorio, al fine di prevenire il rischio e il pericolo idrogeologico, previo incontro con i dirigenti comunali dei lavori pubblici e protezione civile.  Tale progetto si inserisce quindi nei programmi dell’assessorato ai lavori pubblici, ben rappresentato dall’assiduo lavoro che l’assessore Angelo Annese sta attuando. Complessivamente – spiega – sono soddisfatto del risultato dell’amministrazione comunale, dato l’impegno profuso dall’intera giunta, anche in vista di alcune importanti opere pubbliche che si stanno portando a termine».

Con queste parole, l’Assessore Copertino ha voluto formulare in «un momento di particolare difficoltà, gli auguri per il Natale e per un nuovo anno che possa vedere le istituzioni sempre più al servizio dei cittadini».

1,102 Visite totali, 2 visite odierne