Redazione The Monopoli Times 13 dicembre 2013

Venerdì, ore 12:46

Il gruppo Morosi naviga in cattive acque e cerca soci. Il Sindaco fiducioso: «io ci credo»

di Paola Calabretto, giornalista
di Paola Calabretto, giornalista

Mentre l’autorizzazione da parte del Comune di Monopoli è stata prorogata a seguito del pagamento degli oneri di urbanizzazione ed il Gruppo Morosi in cattive acque cerca dei soci che investano nel progetto (oggi sarebbero in contatto con due, ma niente è ancora certo), l’Amministrazione Comunale di Monopoli con in testa il Sindaco Emilio Romani continua il pressing nei confronti della proprietà affinchè il Centro Commerciale (a nord della città) si costruisca e anche nel minor tempo possibile, per dare lavoro ai disoccupati dipendenti dell’ex Ceramica delle Puglie (da novantadue, oggi ottanta), rimasti senza reddito.

«Io ci credo» sostiene fiducioso il Primo Cittadino (rispetto alla chiusura di un accordo ed alla calendarizzazione dei lavori), il quale non nega quanto questa decisione di schierarsi in favore della costruzione del grande magazzino e conseguentemente delle ottanta famiglie dell’ex Ceramica, gli sia costata diverse antipatie da parte dei commercianti (che temono per la propria attività) i quali, in campagna elettorale, gli avrebbero addirittura messo i bastoni tra le ruote: «quando però la gente capisce come realmente stanno i fatti – ha asserito, alludendo all’ampio consenso ottenuto – sa anche come deve esprimersi».

Nel frattempo, mentre il 20 dicembre si riunirà una Conferenza dei Servizi Regionale che stabilirà se chiudere o meno la faccenda, i lavoratori (incontrati questa mattina presso l’ex Ufficio Protocollo per fare il punto della situazione) hanno chiesto al Sindaco Romani un incontro con un delegato della proprietà entro il 10 gennaio 2014, affinchè si possano comprendere le intenzioni e se il Centro Commerciale dovrà essere costruito, fino alla data d’apertura, sia la Regione: «abbiamo già parlato con alcune persone – spiegano – perciò un incontro con il gruppo Morosi è estremamente importante» ad offrirgli la Cassa Integrazione (e non la mobilità come invece sempre avvenuto).

Fotogallery:https://www.facebook.com/media/set/?set=a.616669638395191.1073741829.577873575608131&type=3&uploaded=5

222 Visite totali, 3 visite odierne