manette

Venerdì, ore 08:15

Cede un chilo di droga ad un complice. Due arresti dei Carabinieri 

Domenica notte era finito ai domiciliari perché i Carabinieri della Compagnia di Bari Centro lo hanno sorpreso con 100 grammi di hashish. Lunedì pomeriggio è finito nuovamente in manette perché gli stessi carabinieri questa volta lo hanno trovato in possesso di quasi un chilo tra hashish e marijuana che deteneva in compagnia di un complice. Si tratta di A.C. e di M.C. entrambi 43enne baresi , arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio finalizzato al controllo di persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale i militari nell’avvicinarsi all’abitazione dell’arrestato domiciliare, nel quartiere Picone, lo hanno notato uscire dalla porta di casa e consegnare nelle mani del complice, lì in attesa da pochi minuti, una voluminosa busta contenente 457 grammi di marijuana e 5 panetti di hashish. Bloccati e tratti in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, A.C., che dovrà anche rispondere di evasione, è stato associato presso la locale casa circondariale mentre il coetaneo collocato ai domiciliari.

822 Visite totali, 2 visite odierne