Una scritta discriminatoria

1450980_10202755403192051_2144520828_n

Martedì, ore 22:00

Imbrattato un muro a Lido Bianco

Qualcuno, in città, continua a divertirsi nell’imbrattare muri con scritte ingiuriose.

Stavolta è avvenuto in zona Lido Bianco, dove un’ora fa, verso le 21, è il Segretario cittadino di Sinistra Ecologia e Libertà, Giuseppe Galanto (il quale auspica che domani sia rimossa), ad essersene accorto.

“Via brutta musulmana” è stato scritto in un italiano a dir poco riprovevole, così come il gesto discriminatorio.

1,260 Visite totali, 2 visite odierne