Redazione The Monopoli Times 30 novembre 2013

cernitrice

Sabato, ore 11:02

La disavventura di un 30enne monopolitano

Brutta disavventura, nella tarda mattinata di ieri, intorno all’ora di pranzo, per un 30enne monopolitano che si è infortunato sul lavoro.

L’uomo (titolare di un’azienda agricola familiare) si trovava in un terreno di sua proprietà con i genitori ed il fratello, tutti intenti alla raccolta delle olive.

Mentre adoperava una cernitrice con cassone (macchinario che permette di eliminare le impurità della raccolta delle olive sia da terra che dagli alberi o reti e, di eliminare sia il terriccio che le foglie anche bagnate derivanti dalla raccolta), con le sue urla, il 30enne ha allertato i familiari per il dolore accusato alla mano sinistra, a cui l’attrezzo ha strappato – assieme al guanto – ben due dita.

Immediata la corsa al Pronto Soccorso del “San Giacomo” di Monopoli, dove sono stati informati gli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, che assieme agli ispettori dello Spesal di Putignano hanno appurato che l’attività agricola era svolta nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

1,851 Visite totali, 2 visite odierne