Quattro videopoker sotto sequestro

28.11.2013 - videopokerGiovedì, ore 09:30

Scoperto all’interno dei locali di un circolo ricreativo anche il furto di energia elettrica

I “Baschi Verdi” del Gruppo di Taranto, nell’ambito dell’attività di polizia economico-finanziaria, hanno eseguito un controllo presso un circolo ricreativo ubicato nel quartiere “Tamburi”.

All’atto dell’accesso, i militari hanno rinvenuto 4 apparecchi da intrattenimento del tipo “videopoker” non collegati alla rete telematica dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato e sprovvisti di nulla-osta di P.S..

Inoltre è stato accertato che all’interno dei locali veniva abusivamente esercitata l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, in assenza delle prescritte autorizzazioni amministrative e sanitarie.

Dagli approfondimenti eseguiti dagli investigatori è emerso che il locale era di proprietà di un Ente pubblico ed abusivamente occupato dal gestore del circolo, il quale aveva anche realizzato opere di ampliamento della volumetria degli stessi locali, peraltro allacciandosi illecitamente alla rete pubblica d’illuminazione.

Un trentanovenne tarantino e’ stato denunziato all’Autorita’ Giudiziaria per i reati di truffa (art. 640 C.P.), furto aggravato (artt. 624 e 625 C.P.), occupazione arbitraria di immobile di Ente pubblico al fine di trarne profitto (art. 633 C.P.), nonché per esercizio del gioco d’azzardo (art. 4 Legge 401/89 e art. 110 T.U.L.P.S.).

946 Visite totali, 2 visite odierne