Furto aggravato e ricettazione: tre arresti

carabinieri e polizia
Una volante – Foto Paola Calabretto

Mercoledì, ore 23:58

Si tratta di un uomo e due minorenni
Nella giornata di ieri, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha proceduto all’arresto di un uomo e di due minorenni.

In particolare, gli agenti delle Volanti, alle prime luci dell’alba, hanno proceduto all’arresto di B.D. di anni 60, con precedenti di polizia, originario di Noicattaro, ritenuto responsabile dei reati di furto aggravato e ricettazione. Gli operanti lo hanno intercettato e fermato sulla S.S. 16 bis, in prossimità dello svincolo per Giovinazzo, alla guida di un grosso camion di marca “Scania”, che trasportava un “caterpillar” del quale, poco prima, era stato segnalato il furto da un cantiere edile di Conversano. Inoltre, all’esito degli accertamenti, la motrice del camion risultava essere di proprietà dell’arrestato, mentre il carrello presentava la matricola del telaio abrasa; per questo il camion veniva sottoposto a sequestro penale, mentre il mezzo trafugato veniva restituito al  legittimo proprietario, un 45enne di Conversano.

Nel pomeriggio di ieri, gli Agenti delle Volanti, hanno proceduto all’arresto di due ragazze minorenni, ritenute responsabili di furto aggravato in concorso. Le due malfattrici, in breve tempo, facevano ingresso in due negozi di abbigliamento trafugando merce per il valore di cinquecento euro, utilizzando un coltello per rimuovere le placche antitaccheggio. I movimenti sospetti delle ragazze insospettivano i titolari di un esercizio commerciale, che contattavano il 113 consentendo l’immediato intervento degli agenti. La perquisizione operata sulle due ragazze determinava il recupero, oltre agli indumenti trafugati in quel negozio, di altri capi d’abbigliamento che poi gli operanti accertavano essere stati asportati dall’altro esercizio, i cui titolari non si erano purtroppo accorti di nulla.

918 Visite totali, 2 visite odierne