Home > ATTUALITÁ > Adotta una pianta mediterranea

Adotta una pianta mediterranea

1470395_1439180806302403_2108965616_n
Speranza – Foto WWF Monopoli

Giovedì, ore 06:48

In occasione della Festa dell’Albero, rinviata al 28 novembre, causa maltempo, dall’ Istituto Comprensivo “Giuseppe Grassi”, gli operatori ecomuseali metteranno a dimora un fragno per arricchire l’orto botanico della scuola e darà la possibilità agli alunni di curare e veder crescere la pianta che, in questa occasione, adotterannoNell’ambito delle sue attività l’Associazione Ecomuseale di valle d’Itria

sezione di Martina Franca realizza, con il patrocinio della Regione Puglia, il progetto:

Adotta una pianta mediterranea”.

Nell’ambito delle sue attività l’Associazione Ecomuseale di valle d’Itria – sezione di Martina Franca realizza, con il patrocinio della Regione Puglia, il progetto “Adotta una pianta mediterranea”. Obiettivo principale è la valorizzazione e riqualificazione di un’area rilevante per valore sociale, naturalistico o urbanistico, attraverso la messa a dimora di una pianta mediterranea peculiare o maggiormente caratterizzante il territorio dell’Ecomuseo di valle d’Itria.

Per Martina Franca è stato scelto il FRAGNO, quercia tipica del territorio e intimamente legata alla storia e alle tradizioni martinesi, come per esempio il capocollo, il salume più rappresentativo dell’arte norcina martinese, affumicato proprio con la sua corteccia. In occasione della Festa dell’Albero, rinviata al 28 novembre, causa maltempo, dall’ Istituto Comprensivo “Giuseppe Grassi”, gli operatori ecomuseali metteranno a dimora un fragno per arricchire l’orto botanico della scuola e darà la possibilità agli alunni di curare e veder crescere la pianta che, in questa occasione, adotteranno.

L’associazione Ecomuseale di Valle d’Itria è nata nel 2010 con l’intento di conservare, comunicare e rinnovare l’identità culturale della comunità presente in un determinato territorio, attraverso una serie di interventi volti alla tutela ed alla valorizzazione dei territori che contengono paesaggi, risorse naturali e non naturali, patrimoni materiali e immateriali che devono essere scoperti, tutelati e resi noti affinché non ne vada persa la memoria.

Comunicato a cura della sezione di Martina Franca

Chiunque volesse segnalare eventuali volontà a supportare l’iniziativa, a dare il contributo come tecnico e professionista, a fornire materiale documentale o fotografico a riguardo può farlo a: ecomuseolocorotondo@libero.it o in questo luogo appositamente creato e che non avrà scadenza fino a quando non vedremo il recupero del bene!

Per informazioni: www.ecomuseovalleditria.it – info@ecomuseovalleditria.it

1,227 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times
"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33
http://www.monopolitimes.com