Redazione The Monopoli Times 27 novembre 2013

Mercoledì, ore 23:01

L’associazione MCL si occuperà della tutela dei lavoratori cattolici e delle problematiche cittadine

Essere il punto di riferimento locale, ma anche nazionale per i cittadini di Monopoli, oltre che dei lavoratori cattolici per la loro tutela, inglobando una finalità sociale che gli permetta di essere entità di dialogo, di riflessione e di scambio di idee è la neo costituita Associazione “Circolo Cittadini di Monopoli”, la quale si rifà al MCL (Movimento Cristiano dei Lavoratori) che conta già 354 mila iscritti circa.

«Siamo un’associazione no-profit, di puro volontariato – ci racconta il Presidente Dino Speciale, sottolineando – e soprattutto apolitica: non ci interessa la politica, ma soltanto le problematiche sociali; siamo al di fuori da schemi politici – chiarisce – tantomeno il Circolo Cittadini di Monopoli è strumentalizzato politicamente».

Il MCL (nato ufficialmente nell’ottobre scorso) che conta già di dieci iscritti ed a gennaio sarà pronto per aprire il tesseramento a tutti coloro che vogliano spendersi attivamente per portare alla luce le problematiche che attanagliano la nostra città, il 21 dicembre prossimo affronterà il Congresso Provinciale.

Nel frattempo, oltre ad inaugurare la sede di via Castelfidardo n.25, proseguirà la sua azione (esprimendosi sulle tematiche più svariate ed organizzando convegni), cercherà di entrare in rete con le altre realtà associative e, di farsi conoscere dai fedeli delle parrocchie cittadine.

Per ulteriori informazioni, scrivete una mail a mclmonopoli@libero.it o un messaggio Facebook al profilo “Circolo Cittadinidimonopoli”.

240 Visite totali, 1 visite odierne