Bamba ottiene il permesso di soggiorno

Foto 1

Martedì, ore 13:45

Il Questore della Provincia di Bari gliel’ha rilasciato per motivi umanitari. Aveva rincorso e fermato un rapinatore

Lo scorso 30 marzo, a Bari, un cittadino di nazionalità senegalese F.K. di anni 35, ha contribuito all’arresto di un individuo, ritenuto responsabile del reato di rapina aggravata.
In particolare, il citato giorno, poco prima dell’orario di chiusura, un uomo italiano a volto scoperto ed armato di coltello perpetrava una rapina all’interno di una focacceria, sita in questo centro cittadino, minacciando la commessa dell’esercizio commerciale e facendosi consegnare l’incasso della giornata.
Il giovane senegalese, che si trovava in un negozio adiacente, udendo le urla della signora, si poneva prontamente all’inseguimento del rapinatore, bloccandolo anche con l’aiuto di altro cittadino straniero, regolarmente soggiornante, fino all’intervento di un equipaggio delle Volanti, consentendo in tal modo l’arresto del rapinatore e la riconsegna della refurtiva ai legittimi proprietari.
Foto 2F.K., clandestino sul territorio nazionale, non forniva nell’immediatezza le proprie generalità alle forze dell’ordine intervenute, per timore di ripercussioni negative, ma immediatamente dopo dichiarava la propria disponibilità a collaborare con l’A.G..
Il legale dello straniero, in virtù del significativo gesto di senso civico e di coraggio compiuto dal predetto, presentava istanza presso gli Uffici della Questura affinché gli venisse rilasciato un ‘permesso di soggiorno per motivi umanitari’.
Veniva, pertanto, avviata un’attività istruttoria, ai sensi dell’art. 11 lett. C  ter DPR 394/99, al termine della quale il Questore della Provincia di Bari, Dott. Domenico PINZELLO, ha rilasciato detto permesso di soggiorno, che è stato consegnato in data odierna nel corso di un incontro tenutosi presso gli Uffici della Questura.

855 Visite totali, 2 visite odierne