Un ladro un po’ maldestro

FOTO REFURTIVA RUVO DI PUGLIA

Venerdì, ore 05:16

Perde il portafogli durante un furto d’appartamento. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 30enne di nazionalità albanese, da anni dimorante in quel centro, con l’accusa di furto aggravato.

Le indagini sono state avviate dai militari quando un pensionato del posto ha denunciato che qualcuno, la notte precedente, dopo aver forzato la porta di ingresso, si era introdotto all’interno di una sua abitazione rurale, solitamente utilizzata nel periodo estivo  e, dopo averla messa a soqquadro, aveva asportato un televisore, utensili per la casa e numerosi recipienti in acciaio contenenti olio d’oliva. Nel corso del sopralluogo i Carabinieri hanno fatto un’insolita scoperta, rinvenendo nell’abitazione un portafoglio, non appartenente al derubato, e contenente tra l’altro una carta di identità. A quel punto sono immediatamente scattate le ricerche dell’uomo ritratto sul documento, che si sono concluse dopo qualche ora in corso Gramsci, dove il giovane albanese è stato rintracciato e bloccato. La successiva perquisizione eseguita presso un casolare in stato di abbandono sito in contrada Belluogo, ove il soggetto da qualche tempo abusivamente dimorava, ha permesso di rinvenire l’intera refurtiva, per un valore di 2000 euro circa, interamente restituita al legittimo proprietario. Il fermato, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale.

1,045 Visite totali, 2 visite odierne