Fermato l’autore di rapine con revolver

rapina-pistola[1]

Venerdì, ore 03:59

Si tratta del 31enne L.R.

I Carabinieri della Stazione di Giovinazzo hanno arrestato il 31enne L. R., di Giovinazzo e già noto alle Forze dell’Ordine, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica. L’uomo è ritenuto l’autore di due rapine commesse a Giovinazzo nel mese di giugno del 2012. Due quindi gli episodi contestati: il primo occorso il l’11 giugno 2012, quando dietro minaccia di un revolver si era fatto consegnare da due giovani del luogo i portafogli, contenenti in tutto circa 80 euro. Nell’occasione il malfattore agì da solo a bordo di una Fiat Punto rivelatasi poi essere a sua volta provento di rapina. A distanza di pochi giorni, il 16 giugno successivo, il 31enne, insieme ad un complice, affiancò un’auto con una coppia di fidanzati a bordo e dietro minaccia della stessa arma usata nella prima rapina, si era fatto consegnare il portafogli del giovane con appena 5 euro, il telefono cellulare e le scarpe del ragazzo, dandosi poi alla fuga con l’auto della vittima, una Opel Vectra. Le immediate indagini della Stazione Carabinieri di Giovinazzo hanno consentito di raccogliere numerosi elementi di responsabilità a carico del 31enne sul cui conto l’A.G. ha emesso il provvedimento restrittivo. Tratto in arresto l’uomo è stato associato presso la locale casa circondariale di Bari.

920 Visite totali, 2 visite odierne