Furto, tablet nascosti in una borsa schermata

imagesUn georgiano è stato arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Molfetta hanno arrestato M.E., 30enne georgiano, con l’accusa di furto. L’uomo, all’interno di un noto centro commerciale del luogo è stato bloccato dopo essersi impossessato di due tablet nascondendoli in una borsa appositamente schermata con fogli di alluminio. La refurtiva, per un valore di 360 euro circa è stata restituita all’avente diritto mentre il 30enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale.

1,075 Visite totali, 2 visite odierne