Redazione The Monopoli Times 19 novembre 2013

italyprec1_n.neveProtezione civile: in Puglia, domani presentazione sistema allerta meteo-idro

Fonte: ilmeteo.it

Il ciclone Cleopatra colpisce l’Italia. Piogge estese su gran parte delle regioni, forti al Nord, specie in Piemonte e Nordest. Piogge al Centro, nuovo maltempo in serata sulla Sardegna poi verso il Lazio. Piogge al Sud, più sole in Sicilia.

NORD: molto nuvoloso su tutte le regioni. Piogge diffuse ed estese ovunque; molto forti e per tutto il giorno sul Piemonte, specie occidentale, forti anche al Nordest. Verso sera migliora a partire dall’Emilia Romagna con schiarite. Neve sulle Alpi sopra i 1400 metri, in calo in nottata. Temperature senza apprezzabili variazioni.

CENTRO: inizialmente forti temporali sulle coste del Lazio e piogge altrove. Nel corso del giorno le precipitazioni saranno estese a gran parte delle regioni, eccetto in Abruzzo e Molise dove saranno più deboli. Verso il tardo pomeriggio peggiora forte ancora in Sardegna e verso il Lazio con temporali e possibili nubifragi.  In nottata piogge forti in Umbria e Marche. Neve sugli Appennini sopra i 1500/1700 metri. Venti forti di scirocco su Tirreno e Adriatico. Temperature pressoché stazionarie.

SUD: inizialmente forti temporali sulle coste ioniche della Calabria verso il Salento. Piogge sparse altrove, talvolta alternate a pause asciutte o schiarite. Migliora decisamente in Sicilia con cieli poco nuvolosi. Piogge sulle coste campane dove peggiorerà ulteriormente verso sera. Neve sugli Appennini a quote superiori ai 1700/1900 metri. Temperature massime in lieve aumento. Venti fortissimi di scirocco sullo Ionio, anche di burrasca, forti sull’Adriatico.

Nel frattempo, dalla Regione Puglia apprendiamo che:

Mercoledì 20 novembre, alle ore 11.30, presso la sede della Presidenza della Giunta regionale (lungomare N. Sauro 33 – sala riunioni II piano), l’assessore alla Protezione Civile, Guglielmo Minervini, e i Responsabili del Servizio Protezione Civile della Regione Puglia presenteranno alla stampa il Sistema regionale di allertamento per il rischio meteorologico, idrogeologico ed idraulico.

In attuazione della Direttiva P.C.M. del 27/02/2004 e della Legge 100/2012, a partire dal prossimo dicembre in Puglia sarà attivo il Centro Funzionale Decentrato interno al Servizio Protezione Civile regionale. Tra i suoi compiti: l’emissione quotidiana dei Bollettini di criticità regionali, nei quali viene effettuata la previsione degli effetti al suolo in base alle previsioni meteorologiche regionali ai fini di protezione civile elaborate dal Dipartimento della Protezione Civile; il monitoraggio e la sorveglianza degli eventi meteo-idrologici in atto mediante l’osservazione dei dati rilevati dalle reti meteo-idro-pluviometriche e delle informazioni fornite dai presidi territoriali.

745 Visite totali, 2 visite odierne