Home > Altri Comuni > Controlli: bilancio della Polizia

Controlli: bilancio della Polizia

polizia6 arresti, una denuncia ed un’ordinanza di custodia cautelare

Nei giorni scorsi gli agenti delle volanti hanno proceduto all’arresto di un latitante albanese, di anni 28, ricercato in campo internazionale per fabbricazione e detenzione di armi e munizioni da guerra. Il pericoloso individuo è stato sorpreso, alle prime luci dell’alba, mentre si trovava all’interno di una struttura ricettiva; colpito da  un ordine di cattura emesso nel 2010, ricercato anche dall’Interpol, dovrà scontare la pena residua di due anni, un mese e quindici giorni.

Nella giornata di ieri nell’ambito di un servizio specifico e straordinario di controllo del territorio, teso alla prevenzione ed alla repressione dei reati in genere, gli agenti delle volanti hanno proceduto all’arresto di due individui, deferite altrettante  e controllati circa cinquecento soggetti, anche pregiudicati, nonché numerosi veicoli.

In particolare nel pomeriggio di ieri, gli agenti delle volanti hanno proceduto all’arresto  di G.D.C.,  napoletano di ventotto anni, con numerosissimi precedenti di polizia, resosi responsabile di furto. Nella circostanza gli agenti intervenivano in un noto centro commerciale, nei pressi della Tangenziale di Bari, ove era stata segnalata la presenza di un giovane, che, aggirandosi tra gli scaffali del reparto di elettronica, con il suo comportamento sospetto aveva allarmato i dipendenti di quel centro. L’immediato arrivo degli operanti consentiva di bloccare ed identificare l’individuo, e di recuperare alcuni cd per “Playstation”, del valore di oltre trecento euro, abilmente occultati dal malfattore all’interno di una borsa in tela, totalmente schermata con carta stagnola e polistirolo. Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva accompagnato presso i carcere di Bari a disposizione dell’autorità procedente. La refurtiva infine veniva immediatamente restituita al responsabile del centro commerciale.

Nella serata di ieri, in zona Libertà, via Crispi, gli agenti delle volanti hanno  proceduto all’arresto di un barese, di anni 48, per tentato furto aggravato di un’autovettura Nissan QASHQAI.  Gli operanti lo sorprendevano, mentre, servendosi di una lama di coltello lunga circa quindici centimetri, era intento, dopo aver forzato la serratura della portiera lato guida dell’auto, a rimuovere la guarnizione in gomma del finestrino.  Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. procedente.

Inoltre nel pomeriggio di ieri, gli agenti hanno deferito in stato di libertà due cittadini rumeni, il primo per falsità materiale, poichè durante un controllo di polizia, il predetto, viaggiante a bordo di un auto anche priva di copertura assicurativa, esibiva una patente ed una carta di circolazione  palesemente contraffatte; ed il secondo per false attestazioni sull’identità personale e inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale.

Provincia

Nei giorni scorsi, in Andria, personale della Squadra Anticrimine del locale Commissariato di P.S. ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Trani a carico di un cittadino andriese, di anni 47,  resosi responsabile di atti sessuali con un minorenne. In particolare, in una zona periferica della città, l’indagato in più occasioni avvicinava la vittima, lo invitava a seguirlo all’interno del proprio garage, ed, una volta giunti sul posto, non esitava ad abbassarsi i pantaloni, mostrando i propri genitali e chiedendogli di toccarlo. Gli episodi si erano verificati nel corso dello scorso anno scolastico, quando il malfattore attendeva il ragazzo all’uscita di scuola, oltre che nei luoghi abitualmente da lui frequentati, perseverando nella sua condotta criminosa, nonostante i ripetuti rifiuti del minore.

763 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times
"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33
http://www.monopolitimes.com