Redazione The Monopoli Times 15 novembre 2013

IMG_20131107_133003Le domande per il Bando regionale entro l’8 gennaio 2014

L’Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Monopoli, Giuseppe Campanelli, comunica che la Regione Puglia ha approvato il Bando regionale riservato alla selezione di domande di contributo per la Misura 1.3 “Investimento a bordo dei pescherecci e selettività“, nell’ambito del Fondo Europeo della Pesca 2007/2013.

Destinatari dell’azione sono i proprietari di imbarcazioni da pesca o gli armatori, a cui preventivamente venga accordato consenso dagli stessi proprietari al fine di migliorare le condizioni di operatività dei pescherecci riguardo a sicurezza, condizioni di lavoro, igiene e qualità del pescato.

Il bando finanzia i lavori di armamento ed ammodernamento per adeguare i pescherecci alle esigenze ambientali e per consentire il rispetto degli ecosistemi acquatici, nonché favorire l’evoluzione dello sforzo di pesca verso sistemi di cattura più sostenibili e con sistemi di pesca selettivi.  Gli investimenti non dovranno permettere un aumento della capacità di cattura e della dimensione della stazza e della potenza motore e dovranno conseguire almeno uno dei seguenti obiettivi: razionalizzazione delle operazioni di pesca, in particolare mediante l’impiego a bordo di tecnologie e metodi di pesca più selettivi onde evitare catture accessorie non opportune; miglioramento della qualità dei prodotti pescati e conservati a bordo, mediante l’impiego di adeguate tecniche di pesca e di conservazione delle catture e l’applicazione di normative sanitarie; e miglioramento delle condizioni di lavoro e sicurezza.

Nel concreto sono finanziati gli investimenti volti a migliorare gli standard di sicurezza a bordo, le condizioni di lavoro, l’igiene, la qualità dei prodotti, l’efficienza energetica e la selettività senza incrementare le capacità di cattura del peschereccio; volti alla sostituzione del motore; di armamento e di lavori di ammodernamento volti a ridurre i rigetti in mare, ridurre l’impatto della pesca su specie non commerciali e sugli ecosistemi e fondali marini, proteggere le catture e gli attrezzi dai predatori selvatici; volti alla selettività degli attrezzi da pesca, allo scopo di garantire il rispetto dei nuovi requisiti tecnici comunitari in materia di selettività o per ridurre l’impatto di pesca sulle specie non commerciali

I pescherecci ammissibili a finanziamento devono risultare iscritti al Registro comunitario e in uno dei Comparti marittimi del territorio della Puglia alla data di pubblicazione del bando (bollettino ufficiale regionale n.146 del 7 novembre 2013). Gli investimenti possono fruire di un contributo pubblico fino al 40% della spesa totale ammessa e la partecipazione minima del beneficiario è pari ad almeno il 60%

Le domande devono essere spedite a mezzo raccomandata alla Regione Puglia entro l’8 gennaio 2014. Per ulteriori informazioni consultare il bando sulla rete civica comunale all’indirizzo www.comune.monopoli.ba.it nella sezione dei finanziamenti.

974 Visite totali, 2 visite odierne