Home > ATTUALITÁ > Firmato l’appello per gli attivisti Greenpeace

Firmato l’appello per gli attivisti Greenpeace

emilio romaniPer il rilascio immediato, il dissequestro della nave e divieto di effettuare trivellazioni

 

Il sindaco di Monopoli Emilio Romani ha firmato l’appello di Greenpeace per il rilascio immediato degli attivisti dell’associazione (tra cui l’italiano Cristian D’Alessandro) detenuti in Russia dallo scorso 19 settembre per aver partecipato, a bordo dell’Arctic Sunrise, ad una protesta pacifica contro i piani di trivellazione petrolifera nell’Artico della compagnia Gazprom.

«Mentre il riscaldamento globale provoca un rapido scioglimento dei ghiacci artici a ritmi mai visti prima le compagnie petrolifere si avventurano sempre più a nord, alla ricerca di quei combustibili fossili che a loro volta sono la causa principale di tale fenomeno. Le conseguenze di uno sversamento di petrolio in questi mari fragili, dimora di animali rari e che sono di vitale importanza per il sostentamento dei popoli indigeni che vivono lì da millenni, sarebbero catastrofiche. La minaccia che l’Artico si trova ad affrontare richiede che si agisca immediatamente per la sua tutela», si legge nell’appello sottoscritto dal Sindaco.

Nella lettera Emilio Romani chiede «il rilascio immediato di tutti i detenuti», «il dissequestro della nave di Greenpeace, Artic Sunrise» e «il divieto di effettuare trivellazioni petrolifere nelle acque ghiacciate dell’Artico, dove sarebbe impossibile intervenire in modo adeguato a contenere una fuoruscita di petrolio».

678 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times
"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33
http://www.monopolitimes.com