Redazione The Monopoli Times 13 novembre 2013

Carabinieri_Controlli4 arresti e 66 grammi di droga sequestrata

Si è concluso con 4 arresti in flagranza di reato ed il sequestro di 66 grammi di marijuana e cocaina un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nel capoluogo pugliese dai Carabinieri della Compagnia di Bari Centro finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i militari del Nucleo Operativo, nel corso di idonei servizi svolti nelle maggiori piazze cittadine e le vie adiacenti all’Ex Manifattura Tabacchi di Via Nicolai, hanno arrestato tre extracomunitari. Nella centrale Piazza Cesare Battisti i Carabinieri hanno assistito in diretta alla cessione a due giovani acquirenti di una dose di marijuana da parte di un 21enne gambese, il quale, nel nascondere ulteriori 16 grammi di droga nelle aiuole, è stato prontamente bloccato dai militari. È stato proprio l’arresto del gambese a mettere in fuga un connazionale 26enne quale ha tentava di lasciare la piazza unitamente ad un suo “cliente”. I movimenti dei due non sono sfuggiti ai militari che hanno tempestivamente bloccato lo straniero mentre tentava la fuga con 13 grammi di marijuana tra le mani. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, i due gambesi sono stati rispettivamente associati presso la locale casa circondariale e agli arresti domiciliari.

Nella stessa giornata, esteso il controllo presso il Mercato Rionale di Via Nicolai, i Carabinieri hanno sorpreso un 24enne nigeriano con due dosi di marijuana. La successiva perquisizione eseguita all’interno della sua abitazione ha consentito di rinvenire ulteriori 30 grammi dello stessa sostanza già confezionata. Il giovane tra l’altro era già noto poiché arrestato sempre per detenzione di droga lo scorso maggio, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

I Carabinieri della Stazione di Bari San Nicola infine, nel corso di un controllo effettuato nei confronti di persone sottoposte agli arresti domiciliari, insospettitosi per l’anomala nervosismo mostrato dal 25enne G.G., decidevano di approfondire gli accertamenti, al termine dei quali rinvenivano nella sua disponibilità 8 dosi di cocaina già confezionate nonché un’ingente somma di denaro. Tratto in arresto al termine di una breve colluttazione il 24enne, che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a P.U., su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

930 Visite totali, 2 visite odierne