Gli anni passano, Gabbo vive

normale_ry8qk6bj20071111_sandriIl saluto della Curva Nord a Gabriele Sandri

Sono trascorsi sei anni da quell’11 novembre 2007, quando in occasione della dodicesima giornata di campionato, a perdere prematuramente la propria vita, fu il tifoso laziale Gabriele Sandri.

Ucciso in una stazione di servizio nei pressi dello svincolo autostradale di Arezzo da un colpo di pistola sparato dall’agente di polizia Luigi Spaccarotella, che si trovava dall’altra parte della carreggiata e la cui attenzione era stata richiamata da una rissa tra tifosi laziali e juventini, Gabriele Sandri muore colpito da un proiettile al collo mentre era seduto sul sedile posteriore dell’automobile a bordo della quale stava viaggiando.

Spaccarotella verrà accusato di omicidio volontario e condannato il 14 luglio 2009 in primo grado per omicidio colposo a una pena di 6 anni di reclusione. In appello la condanna viene aggravata ad omicidio volontario con una pena di 9 anni e 4 mesi, successivamente confermata anche in Cassazione.

Anche i tifosi biancoverdi hanno dedicato un pensiero al giovane, nel corso dell’11^ Giornata d’andata di Campionato Nazionale di Serie D Girone H al “Vito Simone Veneziani”, disputatasi tra il Monopoli ed il Matera.

DSC_6729Lo striscione – Foto Giovanni Barnaba (Monopoli Calcio)

1,001 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

http://www.monopolitimes.com

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33