Antibracconaggio, sequestrati due richiami

foto 1I sequestri sono stati eseguiti, a carico di ignoti, per violazione della normativa posta a protezione della fauna selvatica omeoterma

Il personale del Corpo Forestale dello Stato di Monopoli (BA), in servizio antibracconaggio, ha rinvenuto e sequestrato due richiami acustici elettromagnetici, riproducenti il verso della quaglia.

Il primo sequestro è stato operato in agro di Monopoli (BA), località “Terranova”, il secondo in agro di Conversano, località “Triggianello”. I congegni, composti da un autoradio e da una musicassetta sulla quale era inciso il verso del volatile, erano collegati ad un altoparlante e ad un timer ed erano stati occultati nella vegetazione in punti strategici, in modo da attrarre la selvaggina.

foto 2

 L’istallazione di questi congegni in periodi di migrazione della fauna selvatica attira i volatili, facilitandone la concentrazione e la permanenza e consentendo al bracconiere una agevole cattura della selvaggina.

I sequestri sono stati eseguiti, a carico di ignoti, per violazione della normativa posta a protezione della fauna selvatica omeoterma.

930 Visite totali, 2 visite odierne