Abusi edilizi in zona trulli

foto 1Continua il controllo pressante del Corpo Forestale dello Stato per il contrasto alla piaga dell’abusivismo edilizio nelle zone di maggiore pregio ambientaleUna pattuglia del Corpo Forestale dello Stato di Noci (BA) ha sottoposto a sottoposto a sequestro penale  delle opere edilizie abusive realizzate in ampliamento ad un preesistente fabbricato per civile abitazione in agro di Noci, alla località “Giordanello”.

Le opere, di notevole impatto sul paesaggio, consistono in una costruzione comprendente piano seminterrato, piano rialzato e scalinata antistante in cemento armato, di superficie complessiva pari a 40 metri quadrati, e in un ballatoio rialzato con annesso terrazzino di superficie complessiva pari a 90 metri quadrati.

foto 2

In particolare, dalle indagini effettuate è risultato che il complesso edilizio, che stava di fatto modificando lo stato fisico e l’aspetto esteriore del territorio oltre che la destinazione urbanistica dello stesso, è stato realizzato in assenza di qualsivoglia titolo abilitativo, in particolare del permesso di costruire e dell’autorizzazione paesaggistica, quest’ultima necessaria in quanto l’area in questione è risultata essere tutelata dal P.U.T.T./Paesaggio della Regione Puglia come “Ambito Territoriale Esteso di valore distinguibile C” nonché come “Ambito Territoriale Distinto – Zona Trulli”.

 Inoltre poiché sono state realizzate anche delle parti in cemento armato, in assenza della previa denuncia agli enti preposti, è stata contestata anche la violazione della normativa specifica che disciplina le opere di conglomerato cementizio armato e la costruzione in zone sismiche (il Comune di Putignano rientra nella III classe di sismicità).

Le opere sono state sequestrate ed il proprietario dell’immobile, residente a Noci, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Continua il controllo pressante del Corpo Forestale dello Stato per il contrasto alla piaga dell’abusivismo edilizio nelle zone di maggiore pregio ambientale.

945 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

http://www.monopolitimes.com

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33