Rapina: si frattura una gamba nella fuga

11674435-disegnata-a-mano-d-39-affari-in-fugaArrestato dai Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bari Centro hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, il 52enne Nicola Colonna, del quartiere Carrassi e già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile di rapina in abitazione e porto abusivo di arma. I fatti risalgono alla scorsa primavera quando l’uomo si portò presso un’abitazione del quartiere “Libertà” dove, unitamente a due complici in via di identificazione, riuscì a farsi aprire la porta dell’appartamento chiedendo che qualcuno provvedesse a ritirare una raccomandata. Una volta in casa, dopo aver puntato la pistola alla tempia della collaboratrice della proprietaria, minacciavano quest’ultima facendosi consegnare 500 euro in contanti, diversi monili in oro e un carnet di assegni per poi dileguarsi. Durante la fuga l’uomo, nel tentativo di saltare il muro di cinta del condominio, cadeva al suolo riportando una grave frattura della gamba. Pur dolorante, il rapinatore, in preda al panico, riusciva a darsi alla fuga gattonando verso l’uscita del parcheggio condominiale. Le indagini, grazie alle immagini riprese da alcune telecamere di sorveglianza e alle dichiarazioni di alcuni testimoni che lo videro maldestramente fuggire, hanno consentito, di identificare l’uomo sul cui conto l’A.G. ha emesso il provvedimento restrittivo. Il 52enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

946 Visite totali, 2 visite odierne