Il Torneo di Burraco AABE

Giovanni AmmirabileDomenica 24 novembre alla Polisportiva Giannoccaro dalle 16.00

L’AABE (Associazione Amici dei Bambini dell’Eritrea) continua a seminare, affinchè il proprio giardino possa crescere ancora giorno dopo giorno.

12075_10202279827506002_894902435_n

Perciò, per domenica prossima (24 novembre), l’Associazione Amici dei Bambini dell’Eritrea (che realizza progetti di solidarietà nei confronti del popolo Eritreo, afflitto dalle piaghe di una lunga guerra fraticida, della siccità e della carestia) organizza assieme alla mano di Miriam Longano e di Marina Paragò un Torneo di Burraco presso la Polisportiva Giannoccaro.

Sarà l’ennesima occasione per avvicinarsi a questa realtà associativa, ai bambini dell’Eritrea ed agli orfanotrofi, con il modesto contributo della quota di partecipazione di dodici euro.

«L’attività va bene – ci racconta con la solarità che la contraddistingue, la Presidente AABE Giovanna Ammirabile – ed i contatti aumentano sempre. Nel nostro piccolo – spiega – quello che riusciamo a fare, facciamo».

La realtà eritrea

L’Eritrea è una figlia sfortunata della grande Madre Africa. Stretta tra il Sudan e l’Etiopia si affaccia sul Mar Rosso: purtroppo però non è di certo una meta turistica!

Il suo territorio è arido e desertico; 117.357 chilometri quadrati e neanche un fiume perenne per placare la sete di uno Stato esposto ad infezioni e malattie.

L’Eritrea è sempre stato Terra di mescolanze e cultura; tra questa SPLENDIDA GENTE convivono pacificamente diverse religioni ( Musulmana, Copta, Protestante, Animista e chiaramente Cattolica) e differenti idiomi: accanto alle lingue ufficiali quali Tigrino e Arabo anche l’Inglese e …Italiano! La capitale è Asmara ma esistono tante altre città purtroppo mal collegate.
L’Eritrea è una terra fatta di sole e sorrisi ma è anche uno STATO AMMALATO.
Un dato su tutti: in Eritrea si registra la malnutrizione materna più alta di tutta l’Africa Sub-sahariana.

I Dati Unicef tracciano i contorni di una vera e propria EMERGENZA UMANITARIA: 
IN QUESTO MOMENTO… 
Sono 425.000 i bambini in condizioni di estrema povertà. 
Sono 200.000 le persone che non accedono a nessuna forma di sussidio e aiuto.
Sono più di 2 milioni quelle colpite dalla siccità ( di cui 1 milione sono bambini ).
Sono 7.000 i bambini a rischio cecità causata dalla carenza di vitamina A.
Sono 55.000 gli Eritrei sono affetti da HIV/AIDS , di cui 4.000 hanno meno di 14 anni e sono 24.000 gli orfani dell’AIDS .
Solo il 38% delle bambine e il 44% dei bambini oggi frequenta la scuola.

Questi sono purtroppo i numeri più “famosi” di una splendida terra come l’Eritrea… aiutiamoli.

1,393 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

http://www.monopolitimes.com

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33