Spende 2.700 euro in poche ore

CatturaRuba un bancomat e finisce in manette. Sottoposto ai domiciliari

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di Grasso Antonino, 26enne pregiudicato del posto, ritenuto responsabile di furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito. Nel corso del mese di febbraio, l’arrestato, dopo aver rubato dal sedile anteriore di una macchina una borsa contenente anche un bancomat, ha utilizzato la carta per effettuare prelievi ed acquisti per una spesa totale di circa 2.700 Euro. Dopo la denuncia da parte della vittima i Carabinieri hanno ricostruito la serie di transazioni illecite attraverso l’acquisizione delle immagini di videosorveglianza di istituti di credito ed esercizi commerciali, identificando l’autore delle azioni criminose. Il responsabile è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

783 Visite totali, 2 visite odierne