FOTO ALTAMURA 1Largo raggio dei Carabinieri

Si è concluso con quattro arresti e una denuncia un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nel capoluogo pugliese dai Carabinieri della Compagnia di Bari Centro finalizzato a garantire la sicurezza dei cittadini.

In particolare nel:

         centro cittadino in via Sparano, i Carabinieri hanno arrestato il 28enne russo Nikoloz Pachkoria con l’accusa di furto aggravato. Il giovane è stato bloccato subito dopo aver asportato, previa rimozione dei dispositivi antitaccheggio, alcuni capi di abbigliamento in un negozio del posto. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto mentre il 28enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

         quartiere “San Nicola”Piazza Ruggero il Normanno, a finire in manette è stato il sorvegliato speciale 42enne Andrea Milloni che dovrà rispondere di violazione degli obblighi. L’uomo, nel corso di un controllo non esibiva la prescritta carta precettiva. Il 42enne è stato collocato agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

         quartiere Libertàvia Ravanas,  un albanese 32enne, già agli arresti domiciliari, è finito in carcere in esecuzione di un provvedimento di aggravamento della misura restrittiva in atto per reiterate violazioni della stessa.

         quartiere “Japigia” invece un 31enne del luogo è stato arrestato in esecuzione di una misura restrittiva per condanna definitiva in ordine ad una rapina commessa nel luglio del 2011 nel capoluogo pugliese.

         quartiere “Libertà” un georgiano 28enne, sorpreso fuori dal proprio domicilio nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, è stato denunciato con l’accusa di evasione.

Nel corso del servizio infine due giovani sono stati segnalati alla competente Autorità quali consumatori di droga poiché trovati in possesso di uno “spinello” preconfezionato.

784 Visite totali, 2 visite odierne