Furto a bordo di un’autovettura. Tre arresti

FOTO ALTAMURA 1L. F. 47enne, P.N. 55enne e O.P. 40enne sono stati associati in regime di arresti domiciliari in attesa di essere sottoposti a rito direttissimo

Avrebbero sicuramente rovinato il clima festoso che si era sviluppato attorno ai festeggiamenti nuziali di una novella coppia di sposi se i Carabinieri del NORM di Altamura non fossero intervenuti tempestivamente per bloccare tre abili ladri che, sabato scorso, intorno alle ore 17,00, introdottosi nell’area di parcheggio di una nota sala ricevimenti cittadina, dopo essere riusciti ad aprire due autovetture in sosta si erano già impossessati di chiavi di abitazione e documenti di bordo delle vetture, utili ad individuare l’ubicazione degli immobili. I tre avrebbero così raggiunto i loro obiettivi anche grazie all’aiuto di un dispositivo GPS che portavano con se, e lì avrebbero fatto sicuramente razzia  di ogni bene di valore.

I tre sembra fossero veramente esperti nell’utilizzare di tale tecnica di furto anche per la natura dei loro precedenti penali specifici. L’uomo e la donna ben vestiti, quali fossero anche loro degli invitati a nozze, si muovevano disinvoltamente tra le autovetture del parcheggio e una volta isolate quelle prive di antifurto si impossessavano del materiale utile a commettere il “colpo” presso le rispettive abitazioni, avendo cura di ben richiudere le stesse autovetture per non allarmare i proprietari. Il complice invece attendeva alla guida della vettura con la quale erano sopraggiunti.

Questa volta però l’arrivo dei carabinieri  ha rovinato loro i piani. Quando hanno visto la “gazzella” che entrava rapida nel parcheggio hanno subito intuito che i militari fossero intervenuti per loro, per cui trovandosi la strada sbarrata hanno improvvisato una repentina fuga a piedi nei campi adiacenti che terminava dopo alcune centinaia di metri quando sono stati definitivamente bloccati

Sul posto convergeva anche personale della locale Tenenza della GdF e della Polizia Municipale di Altamura, i quali anch’essi allarmati dal proprietario che temeva una rapina, accorsi prontamente in loco davano manforte ai Carabinieri per primi intervenuti.

I tre fermati L. F. 47enne, P.N. 55enne e O.P. 40enne, tutti baresi , tratti in arresto per furto aggravato in concorso, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari sono stati associati in regime di arresti domiciliari in attesa di essere sottoposti a rito direttissimo.

798 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

http://www.monopolitimes.com

"The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione" - www.monopolitimes.com Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33